L'evoluzione dei contenuti > Calendario Eventi > Di Acqua e di Terra con Moni Ovadia e Gualtiero Bertelli

Comunicanter

Di Acqua e di Terra con Moni Ovadia e Gualtiero Bertelli

al De Micheli di Copparo

"Questa sera alle ore 21 (venerdì 16 gen) ghiotto appuntamento al Teatro Comunale De Micheli di Copparo, ospite gradito, Moni Ovadia che con Gualtiro Bertelli narreranno Di Acqua e di Terra testo scritto da Gian Antonio Stella con Bertelli e Ovadia.

Lo spettacolo è accompagnato da un quintetto di musicisti composto da Maurizio Camardi, sassofoni, flauto traverso, fiati etnici; Paolo Favorido, pianoforte, tastiere; Giuseppina Casarin, voce narrante, canto; Luca Garlaschelli, contrabbasso; Rachele Colombo, voce, percussioni, chitarra, mandola, liuto.

Non siamo stati immersi tutti nell'acqua trattenuti per il tallone come il Pelide Achille, anche chi non sa nuotare vive circondato dal liquido vitale, ne trae fonte di ricchezza e di dolori, di miseria e di lavoro, di vita e di morte.
Sull'acqua, per l'acqua, con l'acqua si è sempre lavorato; sulla terra se ne è decretato il dominio e la cessione.
Sull'acqua si risolvono le contraddizioni della Terra, e in terra ci si scontra per l'acqua; ciò che è nato come bene universale diventa soldi per pochi, fatica, paura, bisogno per troppi.

La storia e le storie dell'uomo sono legate al binomio terra e acqua, ieri come oggi, nelle megalopoli come nelle terre più desolate, dove sorge e dove tramonta il sole. Per la terra e per l'acqua si lotta e si lavora (sembra una frase d'altri tempi, eppure), si divide e si condivide, si salva e si rovina. Raccontare tutto ciò in uno spettacolo è improbabile.

Gualtiero Bertelli, Maurizio Camardi, la Compagnia delle Acque, con la preziosa e straordinaria partecipazione di Moni Ovadia, tracciano un loro percorso tra passato e presente, oriente e occidente, seguendo suggestioni culturali e emergenze sociali, senza mai perdere gli occhi dell'ironia e il filo di una ragionevole angoscia.

Racconti, musiche, canzoni e immagini tra conflitti e speranze sostenibili. Per pensare, per riflettere, sorridendo con il sottile e graffiante stile narrativo di Moni Ovadia.

Per informazioni biglietteria del teatro 0532 871634".

www.teatrodemicheli.it



ultimi aggiornamenti!


CopyLeft Piera Marsilio & Plastic Jumper - All Right Reserved 2002/2010 - l'anno del contattto
piera[at]plasticjumper.it - contact[at]plasticjumper.it

powered ^____^ with Pricilla CMS - all right reserved 2002/2010 - l'anno del contatto - accesso redazione 3133 click